Alle 13 finisco di lavorare, via in autostrada e dritto alla Nave de Vero con Emanuele per un pranzo veloce era dall’anno scorso che non andavo in quel centro commerciale.

L’esperienza è stata abbastanza positiva anche se alcune regole del comitato degli stregoni l’hanno resa un po’ caotica, prendono la febbre ma potrei essere asintomatico, fanno “sanificare” le mani ma è un virus respiratorio, stringo gli spazi larghi quando l’OMS dice esattamente il contrario, se mi siedo il virus scompare.

La nota positiva è il parcheggio sotterraneo almeno abbiamo parcheggiato all’ombra.

By Published On: 16 Luglio 2020 - 08:27Categories: GiriCommenti disabilitati su Pranzo alla Nave de VeroTags: , 0,4 min readViews: 339

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Vuoi rimanere sempre aggiornato con le nostre ultime notizie? Seguici sul nostro canale telegram

About the Author: Thomas

Mi occupo di informatica. Mi piace girare in bicicletta per il mio paese e per la campagna che lo circonda. Recentemente ho anche preso ad andare in moto sulla mia Yamaha MT-07. Durante le ferie mi piace stare in montagna e passeggiare per i boschi.